Transferwise: che cos’è e come iniziare ad usarlo

Transferwise viene utilizzato molto ultimamente. Sta raggiungendo un certo grado di affidabilità non indifferente. Di origine britannica, è diventata una multinazionale importantissima. Si è inserita in un settore in forte sviluppo negli ultimi anni. Infatti nonostante la concorrenza, il suo nome si è affermato in maniera solida. Ma di che tipologia di settore stiamo parlando? Di cosa si occupa questa azienda? Andiamolo a vedere subito di seguito.

Transferise: che cos’è

Transferwise è una multinazionale inglese specializzata nel trasferimento di somme di denaro. Oggi conta circa 645 rotte monetarie. Vanta una copertura quasi globale. Dall’America all’Europa, dall’Oceania all’Asia fino a Kenya, Sudafrica, Nigeria, Marocco ed Egitto. Alla base del servizio c’è il principio peer-to-peer. Il procedimento è molto semplice. Se un utente ha bisogno di trasferire una somma ad un altro utente di un altro paese deve compiere pochi passaggi. Supponiamo che un americano voglia trasferire ad un italiano. L’americano verserà la somma in dollari dal suo conto in favore di un conto Transfer. Il trasferimento può avvenire tramite carta o bonifico. L’azienda, ricevuta la somma, si occuperà di convertirla in euro. Dopo la conversione, tramite una banca partner, trasferirà la somma sul conto del destinatario. In questo modo verranno abbattuti i costi di transazione. Infatti in questo modo si effettueranno due pagamenti locali e non internazionali.

transferwise

Transferwise: come iniziare ad usarlo

Per iniziare ad usarlo, occorre iscriversi. Dopo l’iscrizione bisogna verificare il conto inviando i propri documenti. Una volta svolta tutta la verifica, si potrà cominciare a transare. È davvero importante la possibilità di abbattere il più possibile i costi. È fondamentale per chi trasferisce spesso denaro. Ad oggi più di 4 milioni di persone sono clienti. È inoltre regolata dalla FCA. Grazie alla carta di debito Mastercard dell’azienda, si possono effettuare acquisti o trasferire denaro. Per ulteriori informazioni, puoi consultare il sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *