Proiezioni supportive assolute – La Teoria di Gann

Le proiezioni supportive assolute si inseriscono nell’ambito della formazione di livelli o aree resistenziali e supportive puntuali, utilizzabili come obiettivi terminali o relativi. Le aree puntuali sono statiche e pertanto indipendenti dal tempo che occorrerà prima che le stesse possano venire interessate. Fa parte dell’ampia documentazione esposta dalla famosissima Teoria di Gann.

proiezioni supportive assolute

Proiezioni supportive assolute

Le più importanti ed affidabili proiezioni puntuali statiche supportive assolute scaturiscono da combinazioni fisse riguardanti il massimo storico, il livello zero e il range massimo storico/minimo storico. Intuitivamente si comprende che queste proiezioni devono essere impiegate dopo indicazioni di probabile inversione di medio lungo periodo che intervenisse a ridosso el massio storico precedentemente evidenziatosi con la decrescita da un nuovo massimo superiore ai precedenti.

La proiezione supportiva 1 (S1) emerge dalla differenza tra il massimo storico e il 50% del range massimo/zero. Tale livello dovrà essere evidentemente tenuto in debito conto solo se i corsi fossero nelle sue vicinanze.

  • Esempio: Massimo storico = 2000 -> S1 = 2000 – (2000 – 0) (50%) = 1000

La proiezione supportiva 2 (s2) si ottiene dalla divisione per due della differenza del massimo storico e del minimo storico, ossia il 50% del range massimo assoluto/minimo assoluto. Il livello dovrà essere tenuto in debito conto solo se i corsi dovessero avvicinarlo.

  • Esempio: Massimo storico = 2000  Minimo storico = 800 -> S2 = 2000 – (2000 – 800) (50%) = 1400

La proiezione supportiva 3 (S3) si ottiene dalla differenza tra il massimo storico e il 25% del range massimo/zero.

  • Esempio: Massimo storico = 2000 -> S3 = 2000 – (2000 – 0) (25%) = 1500

La proiezione supportiva 4 (S4) è il 25% della differenza tra il massimo storico e il minimo storico.

  • Esempio: Massimo storico = 2000  Minimo storico = 800 -> S4 = 2000 – (2000 – 800) (25%) = 1700

La proiezione supportiva 5 (S5) si ricava dalla differenza tra il massimo storico  il 75% del range massimo/zero.

  • Esempio: Massimo storico = 2000 -> S5 = 2000 – (2000 – 0) (75%) = 500

La proiezione supportiva 6 (S6) è il 75% della differenza tra il massimo storico e il minimo storico.

  • Esempio: Massimo storico = 2000  Minimo storico = 800 -> S6 = 2000 – (2000 – 800) (75%) = 1100

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *