Movimento del 50% – La Teoria di Gann

movimento del 50

Il movimento del 50 % da un valido livello, topo o bottom storico oppure relativo, o da un importante range massimo/minimo storico o relativo, rappresenta un livello supportivo o resistenziale in grado di produrre fasi contrarie al movimento stesso. Quest’ultima empiricità comportamentale vale soprattutto per il primo interessamento. Il secondo interessamento successivo al movimento contrario potrebbe infatti decretare il suo abbandono con proiezione dal 33.33% al 25%. Maggiore è il tempo e maggiore è la crescita o la decrescita e maggiormente significativi saranno i livelli. Nel giugno del 1981 si ebbe un massimo sull’indice Comit sui 292 punti successivo a una crescita iniziata sui 50 punti circa che rappresenta il minimo storico.

Il ritracciamento del 50% del range 292/50 è il livello di 170 mentre il 50% del massimo era il livello di 146; lecito attendersi una tenuta dell’area 170/146, come infatti avvenne, foriera di importanti reazioni. Analogo il movimento registratosi con la discesa del 1998; la stessa portò l’indice Comit sui 1100/1060 punti che rappresentava lo storno del 50% del range dal minimo di inizio crescita, 550 punti del dicembre 1995, al massimo di 1654. 1100 punti, inoltre, altro non era che il 66.66% del massimo di 1654. Nel settembre del 1992 il Comit arrestò la propria discesa, iniziata sui 760 punti, sul livello naturale di 360; il 50% di recupero, identificabile con il target di reazione, erano i 555 punti da correlare ai 506 che identificavano un recupero del 66.66% dal predetto massimo di 760.

Accade molto spesso, e i precedenti esempi ne sono una dimostrazione empirica, di ottenere determinate coincidenze di valori di ritracciamento scaturiti dalle predette percentuali tra massimi e minimi (assoluti o relativi) e il loro range. Queste coincidenze andrebbero attentamente valutate poiché sono in grado di identificare punti di svolta di notevole valenza grafica. La presenza dell’armonia e della causalità rappresenta sempre un caposaldo dell’intera Teoria di Gann e dovrà sempre essere ricercata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *