Debug Facebook: come risolvere i problemi sui post condivisi

Il Debug Facebook è uno strumento davvero utile. Aiuta gli utenti del social network più famoso al mondo a risolvere alcuni intoppi. Dal nome capiamo che aiuta a risolvere alcuni bug che spesso si presentano. Tutti quelli che utilizzano Facebook sanno che spesso il social fa capricci. Purtroppo sono problemi che possono capitare. Sono anche di facile risoluzione ma non tutti sono pratici. Allora ecco che ci arriva in soccorso questo strumento davvero utile.

Debug Facebook: che cos’è

Il debug di Facebook non è nient’altro che uno strumento utile a risolvere alcuni bug del social. In particolar modo quando si cerca di condividere articoli di alcuni blog. Spesso salta l’immagine dell’anteprima. Ovvero nel post non compare l’immagine di anteprima. A volte ciò capita quando si condivide un post e si vuole cambiare l’immagine che è associata. Ciò succede perché Facebook memorizza l’immagine originale. Quindi nel momento in cui si decide di cambiarla, il social sembra non riconoscerla. Ed è proprio qui che interviene il Debugger che risolve il problema almeno per quel post. In questo modo comparirà l’immagine selezionata per quel post. Niente di complicato o che richieda competenze informatiche particolari.

debug facebook

Debug Facebook: come si usa

Utilizzare il Debugger è davvero molto semplice. Prima di procedere, assicurati di pulire la cache. Una volta aperta la piattaforma, ti apparirà la sezione dove incollare l’URL del post. Copia e incolla l’URL di riferimento nella sezione. Successivamente basterà cliccare sul tasto “Debug” per risolvere il problema. Niente di complicato insomma. In caso dovesse ripresentarsi comunque il problema, meglio ripetere di nuovo tutto il procedimento. Il debugger non farà altro che eseguire uno scraping sull’URL del post. Senza fare nulla di difficile, si potrà scegliere liberamente l’immagine di anteprima di un post. Il problema spesso non viene risolto in maniera definitiva. Quindi vi capiterà di dover rieseguire il procedimento per un altro post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *