Cos’è il Matched Betting?

Il Matched Betting (o scommesse abbinate in italiano) è una tecnica utilizzata dagli scommettitori per trarre profitto matematico e gratuito dagli incentivi o bonus offerti dai vari bookmakers mondiali. È generalmente considerato privo di rischi in quanto si basa sull’applicazione di due scommesse completamente opposte.

Come funziona il Matched Betting?

Il Matched Betting richiede un account con due o più bookmakers in cui almeno uno offre una scommessa gratuita o un bonus. Quando viene piazzata la scommessa gratuita o il bonus presso il bookmaker che la offre, gli altri bookmakers servono per coprire tutti i possibili risultati opposti alla scommessa gratuita in modo che, indipendentemente dall’esito dell’evento, il valore del bonus venga ottenuto.

In parole povere, prendiamo in considerazione la partita Italia-Svezia: puntiamo l’1 dell’Italia sul bookmaker che offre il bonus e banchiamo (bancare vuol dire scommettere che quel risultato non si verifichi e sono autorizzati a farlo solo Betfair e Betflag) l’1 dell’Italia stessa. Come si potrà dedurre, a prescindere dall’esito dell’evento, avremo generato una cassa sicura.

Quanto si guadagna col Matched Betting?

Difficile stabilire a priori quanto si può guadagnare col Matched Betting. Dipende molto dai bonus messi a disposizione dai vari bookmakers in quel preciso momento, dai bonus ricorrenti dei bookmakers e, soprattutto, dai tick di differenza di quota tra la puntata e la bancata. In genere si potrebbe stimare un guadagno sicuro col Matched Betting che può oscillare tra i 300,00€ e i 500,00€ mensili.

Perché il Matched Betting è sicuro?

Il Matched Betting, come anticipato prima, è sicuro perché, sfruttando i bonus messi a disposizione dai vari bookmakers, si ha la certezza matematica di avere un guadagno. Basterà piazzare due scommesse opposte per avere la certezza matematica che uno dei due esiti si verifichi. Di conseguenza, non ci interessa minimamente come termina un evento, quello che interessa è piazzare correttamente le due scommesse opposte affinché avremo la certezza di avere un guadagno sicuro.

Perché i bookmakers permettono il Matched Betting?

Teniamo in considerazione un fattore importante: non si verificherà sempre l’esito della scommessa piazzata sul bookmaker che offre il bonus, anzi, il più delle volte, dato che per sbloccare i bonus il bookmaker richiede di scommettere tale bonus con quota uguale o maggiore di 2.00, si verifica di andare in cassa con la bancata su Betfair o su Betflag. Questi ultimi due bookmakers essendo delle piattaforme di trading sportivo (o Betting Exchange), non guadagnano dalle perdite dei loro clienti, ma da ogni singola transazione/scommessa piazzata: per esempio, se noi stiamo bancando l’1 dell’Italia su Betfair, dall’altro lato ci sarà uno che sta puntando l’1 dell’Italia e Betfair tratterrà il 5% di commissione da questa transazione di danaro sull’esito in questione, un pò come funziona per il Forex per capirci. Detto questo, a Betfair importa poco se noi vinciamo o perdiamo perché comunque percepirà una commissione del 5% dallo scommettitore che avrà scommesso l’esito vincente.

Leave a Reply