Banner Quale.it 728 x 90 px

Come annullare una fattura: i passi da seguire e i casi in cui è possibile

Condividilo coi tuoi amici

Molte persone non sanno come annullare una fattura. Spesso dopo l’emissione ci si rende conto di aver sbagliato qualcosa. Oppure che abbiamo sbagliato proprio a crearla. Le fatture sono documenti fiscali importantissimi. Un errore potrebbe costarci caro. Quindi è meglio rimediare prima che sia troppo tardi. Infatti vi è la possibilità di poter annullare una fattura. Basta seguire alcuni semplici passaggi. Ovviamente in base all tipologia di errore, c’è un rimedio dedicato. Quali sono quindi questi rimedi? In quali casi è possibile annullare una fattura? Vediamoli subito.

unicef

Come annullare una fattura: i casi in cui è possibile

Vediamo subito in quali casi è possibile annullare una fattura. Il primo caso è quello in cui si invia una fattura errata. Se la Partita IVA (e quindi il codice fiscale) e la ragione sociale sono giusti, la fattura risulterà corretta. Ma magari il destinatario è errato oppure si trattava di una prova. In questo caso occorrerà fare una nota di credito. Nella nota di credito inserirete la motivazione per cui la fattura dovrà essere annullata. Il secondo caso è quello dell’invio di un doppione. È possibile che abbiate inviato due volte la stessa fattura. Il Sistema di Interscambio di norma riconosce la doppia fattura. Quindi di conseguenza annulla l’invio e il problema si risolve. Ma può capitare che il doppione arrivi comunque al destinatario. Anche in questo caso verrà fatta una nota di credito in cui si specifica l’accaduto.

come annullare una fattura

Come annullare una fattura: i casi in cui si può evitare

La fatturazione elettronica è sicuramente uno strumento che ha l’intento di facilitare tutto. Sostanzialmente sposta tutti i processi classici su piattaforme digitali. Lo scopo è quello di tenere meglio sotto controllo le aziende. Ma sicuramente c’è anche la voglia di evitare di dover conservare numerose fatture cartacee. Ci sono casi in cui non serve annullare una fattura. Vediamoli subito di seguito:

  • Importi ed IVA errati (basta una nota di variazione);
  • Alcuni dati errati (come l’intestazione, basterà inviare di nuovo la fattura con le modifiche).

Per quanto riguarda la nota di credito, potete scaricare un modello qui.

Condividilo coi tuoi amici
Banner Quale.it 728 x 90 px

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *