BNL Gruppo BNP Paribas: Banca Nazionale del lavoro

Abbiamo parlato già ampiamente della storia, degli scandali, delle acquisizioni e delle situazioni attuali di alcuni dei gruppi bancari che dominano la scena nazionale ed internazionale. Abbiamo infatti trattato in altri articoli Intesa San Paolo S.P.A., Monte dei Paschi di Siena, il gruppo Unicredit S.P.A. e UBI Banca. Adesso è il momento di parlare di una delle banche storiche italiane che oggi è divenuta anch’essa un grande gruppo bancario internazionale, ovvero BNL Gruppo BNP Paribas.

Una volta era la Banca nazionale del Lavoro, oggi corrisponde al nome di BNL Gruppo BNP Paribas, un gruppo bancario tra i più attivi in Italia con oltre 3 milioni di clienti tra privati, piccole imprese e professionisti. La trasformazione da BNL a BNL Gruppo BNP Paribas è avvenuta nel 2006, dopo quasi 100 anni dalla sua fondazione (1913), quando è passata in mano al gruppo BNP Paribas di origine Francese. L’amministratore delegato per lungo tempo è stato Luigi Abete, dal 2015 le redini sono passate nelle mani di Andrea Munari.

BNL Gruppo BNP Paribas e lo scandalo bancopoli

Corre l’anno 2005, il Banco de Bilbao che già è azionista del gruppo cerca di fare la scalata al controllo totale lanciando un OPA che successivamente non porta i risultati sperati fallendo. Il Governatore della banca d’Italia Fazio, viene accusato di aver ostacolato l’OPA insieme ad altri esponenti politici. Nel 2006 è la volta di Unipol che prova a fare la scalata al gruppo lanciando un OPA su BNL ma ancora una volta la banca d’italia blocca la strada ad Unipol che decide di mettere in vendita il pacchetto di Azioni BNL ai francesi di BNP Paribas che così riesce ad ottenere il 48% di BNL. L’azione di Unipol viene imitata anche dal Banco de Bilbao tutto a vantaggio del consolidamento di quello che è l’attuale composizione del gruppo bancario.

Nel maggio 2006 prende il via il progetto di integrazione che ridisegna l’organizzazione della banca; la rete territoriale viene strutturata in 5 direzioni territoriali. Il progetto di integrazione si concluderà in 18 mesi, 6 mesi in anticipo rispetto ai tempi previsti. Nel nuovo marchio di BNL, le stelle d’Europa si trasformano in rondine mentre nel marchio il rosso si aggiunge al verde e al bianco di BNP Paribas.

BNL Gruppo BNP Paribas e le acquisizioni

Nel 2008 parte la ristrutturazione di quasi 1000 sportelli sul territorio italiano, ed anche una piccola campagna di acquisizioni bancarie. Il gruppo infatti, porta sotto la sua bandiera nel 2008 la più grande banca del Belgio, Fortis. Nel 2010 riesce ad acquisire Findomestic dando il via ad un operazione tale da consentire il gruppo bancario a fortificare ancor di più la sua presenza nel mercato del credito a privati. Azione continuata con l’acquisizione parziale di quote di PerMicro, uno dei principali operatori a livello nazionale operante nel settore del microcredito.

 

 

 

Leave a Reply