Betting exchange: cos’è e come poter iniziare a farlo

Il betting exchange ultimamente è diventato una pratica molto diffusa. Molte persone hanno deciso di intraprendere questa strada non senza difficoltà. Anche se sembra essere facile da praticare, occorrono le giuste competenze e strategie. Avventurarsi senza sapere di cosa si sta parlando è molto pericoloso. Vediamo in che modo è possibile iniziare e di cosa stiamo parlando in termini appropriati.

Betting exchange: cos’è

Il betting exchange (come dice stesso il nome) è una tipologia di scommesse online. A differenza delle classiche scommesse, qui si usano il Punta e Banca. Puntando si pronostica che un evento accada, bancando si pronostica che un evento non accada. Spesso si sente dire in giro che sia un sistema più sicuro e vincente rispetto a quello tradizionale. Però anche per questa tipologia bisogna essere innanzitutto abbastanza preparati. La conoscenza dello sport sul quale si scommette è fondamentale. Nel caso del calcio, occorre sapere lo stato di forma delle squadre, le condizioni della rosa e perfino il meteo. Ogni dettaglio può essere utile nell’analisi del match. Successivamente occorre avere una strategia da seguire, sia prematch che live. Alcune delle strategie sono il “banca favorita”, “banca over 4,5” o il “dutching”. È possibile addirittura fare profitto prematch prima che inizi addirittura la partita, tramite le oscillazioni delle quote prima dell’evento.

betting exchange

Betting exchenge: come poter iniziare a farlo

Iniziare a fare exchange con il betting non è difficile. Ci sono 2 bookmakers che permettono di svolgere questa pratica: Betfair e Betflag. Questi sono gli unici bookmakers che offrono la possibilità di svolgere l’exchange. Tra i due, vi consigliamo Betfair, molto più semplice da usare e con quote migliori. Una volta iscritti, è possibile partire subito con le scommesse come un normale sito di betting. Basta andare nella sezione “Exchange” e scegliere la partita che si vuole analizzare. La quota della puntata è nella casella blu, invece la bancata è nella casella rosa. A differenza della puntata, la perdita in caso di bancata è data dalla responsabilità è può essere inferiore alla somma scommessa. Sotto la quota c’è la somma piazzata dagli altri scommettitori su quell’evento, dato utile per conoscere la liquidità di un evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *