Banner Quale.it 728 x 90 px

ABN Amro: di cosa si occupa l’ex sponsor storico dell’Ajax

Condividilo coi tuoi amici

ABN Amro è un marchio molto conosciuto. Chi segue e ha seguito da sempre il calcio l’avrà sicuramente visto qualche volta. Infatti stiamo parlando dello sponsor storico della squadra olandese dell’Ajax. Per molti anni è stato presente sulle divise dei lancieri. Essendo un marchio olandese, non tutti però conoscono l’azienda. In Italia infatti è poco conosciuta. Tuttavia parliamo di una società grandissima, tra le più solide in Europa. In Olanda è una vera e propria istituzione. Di cosa si occupa? Come mai è così importante? Vediamolo subito.

Banner Quale.it 728 x 90 px

ABN Amro: di cosa si occupa

L’azienda è un istituto di credito nato in Olanda. Intorno agli anni 2000 è stata una delle banche più grandi in Europa per capitalizzazione e la principale banca sul suo territorio nazionale. Nasce dalla fusione tra la Algemene Bank Nederland (ABN) e la Amsterdamsche-Rotterdamsche Bank (AMRO). La fusione avvenne nel 1991. Lo scopo era quello di creare la più grande banca sul territorio olandese. Nel 2005 acquisì la Banca Antonveneta in Italia. Questo è stato uno dei tentativi per espandersi sul territorio europeo. I dati statistici al 30 settembre dello stesso anno dicevano che la banca era undicesima in Europa e ventesima nel mondo. Contava circa 3000 sportelli in circa 60 paesi. Numeri davvero di tutto rispetto. Nel 2007 tramite OPA è stata acquisita da diversi istituti con lo scopo di smembrare tutto il gruppo.

abn amro

ABN Amro: come mai è così importante

Il tentativo di smembramento non andò secondo i piani. La Fortis, una delle aziende autrici dell’operazione, venne meno a seguito della crisi del 2008. Così i governi del Belgio, dell’Olanda e del Lussemburgo deciso di rilevare la banca imponendo alla Fortis il riscatto. La Fortis non riuscì a rispettare i patti, così il governo olandese impose la vendita di tutte le quote a suo favore. ABN Amro e Fortis Bank Nederland furono fuse per creare la più grande banca olandese. La presenza di ABN nel mondo è molto forte. In Italia abbiamo già parlato dell’acquisto di Antonveneta. Negli Stati Uniti controllava LaSalle Bank. In Brasile invece operava con il nome di Banco Real. Ha un’importante partnership con Banca Rotschild.

Condividilo coi tuoi amici
Banner Quale.it 728 x 90 px

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *