Obbligazioni: Cosa sono emissione scadenza rimborso e tipologie

Vuoi sapere cosa sono le Obbligazioni? Conoscere le caratteristiche delle obbligazioni, le differenze che hanno questi strumenti finanziari con le Azioni? Sei nel posto giusto! In questo articolo parleremo delle Obbligazioni a 360 gradi, toccando argomenti come:

  • Cosa sono le obbligazioni
  • Chi emette le obbligazioni
  • Scadenza delle obbligazioni
  • Durata delle obbligazioni
  • Rimborso delle obbligazioni
  • Rischio delle obbligazioni

Leggiamo di seguito dunque cos’è questa forma di investimento a basso rischio, come avviene l’emissione di una obbligazione, quale meccanismo segue il rimborso di un’obbligazione e quali tipologie esistono per poter meglio scegliere nel caso di sottoscrizione.

Obbligazioni: cosa sono

Il termine Obbligazioni in Inglese è Bond, chi ha qualche anno in più ricorda lo scandalo dei Bond Argentini, titoli di Stato emessi dal Governo Argentino che non riuscì a ripagare. Ecco, le obbligazioni sono titoli di debito appunto, che possono essere emesse sia da società private che da enti pubblici. Un’Obbligazione da diritto al possessore di richiedere un rimborso alla naturale scadenza del titolo, di una somma composta dal capitale versato per la sottoscrizione e dagli interessi prestabiliti. L’obbligazione è dunque una forma di investimento, che differisce dall’Azione per diversi motivi, ma soprattutto per il livello di Rischio Finanziario diverso che vede l’obbligazione essere un investimento a basso rischio e le Azioni un investimento ad altissimo rischio economico.

Emissione e rimborso di un’Obbligazione

Lo scopo primario dell’emissione di un’obbligazione è quello di riuscire ad entrare in possesso di una certa somma di liquidità economica per far fronte ad impegni economici presenti e futuri, garantendo una percentuale di interessi futuri agli acquirenti. Il tasso d’interesse è generalmente stabilito in modo precedente e sottoscritto nel momento della vendita.

Solitamente alla scadenza, l’obbligazione viene in due modi. La parte del capitale viene liquidata in un unica soluzione, mentre la quota di interessi viene liquidata al titolare dell’obbligazione in modo rateale ovvero ogni 3,6 o 12 mesi.

Tipi di Obbligazioni

esistono diversi tipologie di Obbligazioni, eccone un elenco:

  • Obbligazioni callable
  • obbligazioni convertibili
  • Obbligazioni a tasso fisso
  • Obbligazioni a tasso variabile
  • Obbligazioni Zero-Coupon
  • Obbligazioni strutturate

Il primo tipo di obbligazioni, quelle dette callable, sono titoli di debito che sono solitamente a tasso fisso e per le quali chi le emette riserva per se la facoltà di decidere se pagare la quota interesse alla scadenza o in modo rateale.

Le obbligazioni convertibili invece hanno la possibilità di essere convertite in azioni con un accordo precedente, le obbligazioni ZCB (zero Coupon), liquidano il capitale e gli interessi in modo unificato alla scadenza. Le obbligazioni subordinate invece, sono rimborsabili solo quando tutti i creditori di una società fallita, saranno soddisfatti. Infine le obbligazioni strutturate sono obbligazioni che hanno un rendimento dipendente dall’andamento di un’attività correlata.

 

 

Leave a Reply