Conto corrente bancario zero spese

Abbiamo letto nell’articolo dedicato al conto corrente bancario, come sia ampia la possibilità di scelta, e come il conto corrente in banca sia differenziabile in base a tantissimi fattori. Questa vastità di prodotti bancari disponibili, fa si che sempre più ogni giorno si cerchi di trovare un conto corrente che possa avere delle caratteristiche che si sposano completamente alle proprie esigenze. una delle caratteristiche più ricercate è l’economicità dei conti correnti in quanto esiste una grossa fetta di utenza che ha bisogno del conto corrente solo per accreditare lo stipendio o per tenere i soldi al sicuro. Di conseguenza, queste persone ricercano conti correnti da aprire in Banca, che abbiano un canone pari a zero.

Quando si parla di conto corrente bancario a zero spese si vuole indicare uno strumento bancario di deposito e operatività,  che ha le spese di gestione pari a zero, ovvero un conto senza canone annuo e senza spese di gestione. Questa tipologia di conto corrente, annullando le spese,fa si che si riducano di molto i costi di gestione e attivazione dello stesso.

Sul mercato sono molte le offerte, molte Banche hanno tra i loro prodotti questa tipologia di conto che è sostanzialmente una delle novità che le banche on line hanno apportato al già vasto panorama di offerte di conto corrente.

Ogni banca però può applicare a questi conti vantaggi, spese extra o condizioni particolari che è bene valutare prima dell’apertura del conto. Una delle caratteristiche dei conti zero spese e l’operatività on line e quindi le operazioni effettuate in tale modalità non hanno costi, vengono effettuati i movimenti in modo totalmente gratuito, cosa impensabile fino a qualche anno fa che per ogni operazione veniva applicata una commissione facendo aumentare i costi di gestione del conto.

Aprire un conto corrente senza spese

Come abbiamo visto nell’articolo che parlava di come confrontare le varie offerte di conto corrente, il primo passo per aprire un conto corrente senza spese è capire le vostre esigenze di cliente, in questo caso valutare le eventuali spese per i servizi particolari e le spese extra che potrebbero essere un costo troppo elevato per voi. Una volta che siete sicuri sia la Banca più adatta a voi, vi servirà sicuramente avere a portata di mano tutti i vostri dati anagrafici, scansioni dei documenti, carta di identità, codice fiscale e la vostra firma per fare ovviamente tutta la procedura on line. In alternativa potrete aprire il conto a zero spese anche presso uno sportello della Banca e dovrete esibire i documenti in corso di validità.

Quanto costa aprire un Conto Corrente

Aprire un conto corrente ha dei costi da sostenere, il primo da considerare nella nostra lista di spese è l’imposta di bollo, pari a 34,20, che viene azzerata per i conti correnti che nei 12 mesi hanno una giacenza inferiore di 5000 euro di deposito. Esistono inoltre banche, che per particolari condizioni contrattuali annullano la voce imposta di bollo eliminandola come spesa. Il secondo costo è il canone mensile, che può essere forfettario o gravare sul canone in base al numero di operazioni fatte. Anche qui per particolari condizioni la spesa del conto corrente si riduce a zero. Dunque la miglior banca è senza dubbio quella che oltre a ridurci il canone a zero ci abbuona l’imposta di bollo.

Conti on line senza spese

Abbiamo già visto che la particolarità dei conti on line è proprio annullare determinate spese e quindi il prodotto offerto si rivela essere conveniente rispetto ad altri conti. Inoltre i conti on line offrono l’operatività in internet e quindi avere sempre a portata di mano il proprio conto con un semplice accesso inserendo le proprie credenziali risulta essere davvero utile a molti. Tra i servizi che potrebbero avere un costo diverso dallo zero c’è senza dubbio l’uso della carta di credito e l’operatività in cassa.

Aprire un conto in Banca

Oggi con la possibilità di fare tutto on line rende molto più semplice e facile aprire un conto corrente. Oltre che avere un Conto corrente bancario zero spese, la procedura online risulta essere completata con pochi e semplici passi e in tutta sicurezza. Il procedimento risulta essere più veloce perchè molte delle procedure sono automatizzate e quindi la procedura si completa in meno di due giorni. Sostanzialmente i documenti da esibirsi sono quelli elencati in precedenza, anche se alcuni per l’apertura di conto on line richiedono una busta paga o un vecchio IBAN o il modello unico per verificare la solidità finanziaria del nuovo cliente.

Conto corrente bancario giovani

Il conto corrente bancario giovani è un prodotto bancario appositamente pensato per una fascia d’età che comprende in genere per chi è diventato maggiorenne ma non ha ancora una famiglia. Generalmente questa tipologia di prodotto bancario è a zero spese e consente la gestione dal web o da mobile. In molti si staranno domandando che utilità può avere la banca nell’avere un prodotto simile, tanto più che i giovani under 30 nella maggior parte dei casi non lavorano e che dunque sembrerebbe essere uno strumento che non serve.

Leave a Reply