Bonifico senza avere un conto corrente

Nonostante lo Stato Italiano stia invogliando sempre più con decreti legge all’apertura da parte di chiunque di un conto corrente, e ad utilizzare moneta elettronica e diversi strumenti di pagamento, ci sono tantissime persone che chiedono se si possa effettuare un bonifico senza avere un conto corrente. Anticipo e poi spieghiamo come, che è possibile ricevere e fare un bonifico senza avere un conto corrente, con determinati strumenti Bancari di nuova creazione, anche se in alcuni casi (come vedremo successivamente) non è possibile avere il CRO da esibire o da ricevere che attesti la reale movimentazione delle somme da un conto corrente all’altro.

 

Bonifico conti correnti ed IBAN

Il fatto che fino a qualche tempo fa, si è sempre sostenuto che si potesse fare un bonifico solo in qualità titolari di un conto corrente, era la necessità di avere un codice identificativo personale, il cosiddetto IBAN. L’IBAN e per i movimenti internazionali lo SWIFT e il BIC, risulta essere l’elemento essenziale per identificare il singolo conto corrente. In assenza, l’identificazione precisa è compromessa e dunque il bonifico non può essere eseguito. Oggi anche altri strumenti bancari hanno la possibilità di avere un IBAN ed oltre a ciò è possibile fare un bonifico senza conto corrente anche eseguendolo in contanti allo sportello.

 

Bonifico con carte ricaricabili

Un esempio su tutte di carte ricaricabili è la Superflash emessa dal Gruppo Bancario Intesa San Paolo. Con questo strumento, nato in realtà per creare una carta in abbinata con un conto corrente fisico, si è riuscito a fare in modo che qualunque possessore di una carta ricaricabile Superflash abbia avuto la possibilità di fare e ricevere bonifici. Ciò è possibile perchè la SuperFlash così come molte altre carte di credito senza busta paga, sono dotate di un IBAN come un conto corrente reale, unica differenza sta nel codice alfanumerico diverso.

Bonifico in Contanti

Un’altro sistema per poter fare un Bonifico senza conto corrente, è quello di effettuarlo in contanti. Per i pagamenti in contanti, anche quelli che transitano tramite Banca, vigono severe e restrittive leggi anti evasione fiscale, che fatte salve, non vietano di poter fare un bonifico bancario in contanti senza avere un conto corrente. Ciò che serve in modo inderogabile anche in questo caso, è il codice identificativo IBAN.

 

Leave a Reply